sezioni

Terza Missione

Insieme alle attività tradizionali di ricerca e didattica, la Terza Missione rappresenta la volontà di dialogare con il territorio e di coinvolgere la società, nelle sue varie articolazioni, mettendo a disposizione e valorizzando i risultati della propria ricerca.

La Terza Missione in UniTO

Le principali attività di Terza Missione svolte dall'Ateneo per la valorizzazione economica della ricerca e per la produzione di beni pubblici, sociali e culturali sono:

  • gestione dei brevetti (alfabetizzazione brevettuale per i ricercatori; gestione del deposito delle domande di brevetto dell'Ateneo; contratti di trasferimento tecnologico alle imprese)
  • imprenditorialità accademica (riconoscimento delle società spin off; gestione delle convenzioni con le stesse per l'utilizzo di locali, personale e attrezzature dell'Ateneo)
  • attività conto terzi (ricerche, prestazioni e sperimentazioni, consulenze e opinioni, vendita di prodotti)
  • musei universitari e Archivio storico
  • Open access, l'accesso aperto ai testi dei risultati della ricerca condotta in Ateneo
  • Public Engagement (eventi per il pubblico; comunicazione dei risultati della ricerca; portali web dedicati alla ricerca; progetti di educazione scientifica per le scuole; supporto, progettazione e valutazione delle attività).

I dipartimenti realizzano attività di Terza Missione e sono impegnati a comunicare e disseminare conoscenza attraverso un rapporto diretto con il territorio e con tutti gli stakeholder. 

Per i dettagli sulle attività di Terza Missione che si svolgono nei dipartimenti, consulta i siti alla voce "Terza missione" presente nella barra superiore del menu principale.

Le principali strutture di UniTO per la Terza Missione

Le principali strutture di UniTO che collaborano al conseguimento della Terza Missione sono:

  • Agorà Scienza: progetta e realizza iniziative di coinvolgimento della società nell’ambito della produzione di beni pubblici di natura sociale, educativa e culturale, coinvolgendo ricercatori, cittadini, studenti di tutte le età e insegnanti, istituzioni, imprese.
  • Sistema Museale di Ateneo (SMA): le collezioni presenti nei Musei universitari torinesi, fruibili anche grazie a sinergie sviluppate negli ultimi anni tra Ateneo, Regione Piemonte, Città di Torino e Soprintendenze competenti.
  • Archivio storico: aperto a tutti, conserva la documentazione prodotta all'interno dell'Ateneo dal 1693 agli anni sessanta del Novecento, per un patrimonio complessivo di circa 360 ml.
  • Brevetti e Trasferimento della Conoscenza (KTO): promuove la valorizzazione dei risultati della ricerca dell’Ateneo attraverso il trasferimento dell’innovazione al mondo produttivo, e il riconoscimento di società spin off, attraverso le quali vengono valorizzati e trasferiti sul mercato il know how e le tecnologie sviluppati in ambito universitario.
  • 2i3T Incubatore di Imprese dell'Università di Torino: valorizza in chiave economica i risultati della ricerca svolta in ambito accademico, promuovendo e sostenendo la creazione di nuove imprese (spin off accademici e universitari) ad alto contenuto di conoscenza. 
  • Sportello Università Impresa: il punto di contatto e snodo di informazioni per consentire l'incontro tra domanda e offerta di ricerca sul territorio.