sezioni

Tasse

Anno Accademico 2017-2018
Studentessa allo sportello della segreteria

L’Università degli Studi di Torino, per l’a.a. 2017-2018, ha rivisto il proprio modello di contribuzione studentesca prevedendo:

  • l’introduzione del contributo onnicomprensivo, il cui importo dipende dall'ISEE e dall'impegno part-time o full-time
  • l’introduzione di esoneri e riduzioni del contributo per gli studenti con un ISEE pari o inferiore a € 30.000,99
  • la suddivisione del pagamento della contribuzione in 3 rate

Per maggiori dettagli sulla contribuzione studentesca consulta il Regolamento tasse e contributi a.a. 2017-2018.

Richiedi l'ISEE per pagare in base alle tue condizioni economiche

Per pagare un contributo calcolato in base alle tue condizioni economiche, devi richiedere l'ISEE:

  • Entro il 31 ottobre 2017: per non incorrere in more ed ottenere in tempo utile il corretto calcolo del contributo onnicomprensivo in base alle tue condizioni economiche 
  • Dal 1° novembre al 20 novembre 2017: con l'applicazione di una mora pari a €100,00
  • Dal 21 novembre all'11 dicembre 2017: con l'applicazione di una mora pari a €300,00

Attenzione: per ottenere l'ISEE possono essere necessarie diverse settimane, consigliamo di provvedere subito a farne richiesta.

 

Verrà applicato l’importo massimo previsto del contributo onnicomprensivo:

  • se non richiedi l'ISEE entro l’11 dicembre 2017
  • nel caso in cui il tuo valore ISEE sia superiore a € 85.000,00
Importi e scadenze delle rate
Prima rata

L'importo della prima rata è pari a € 156,00 da versare al momento dell’immatricolazione/iscrizione e comprende:

  • tassa regionale per il diritto allo studio: € 140,00 (per i casi di esonero consulta l'art. 3 del Regolamento tasse e contributi a.a. 2017-2018)
  • imposta di bollo, assolta in maniera virtuale, secondo la normativa vigente al momento dell’iscrizione: € 16,00 
Seconda rata

La seconda rata prevede un importo massimo di € 450,00 e viene calcolata:

Nota: se non richiedi l'ISEE entro le scadenze sopra indicate, dovrai versare l’importo massimo della seconda rata pari a € 450,00.

La seconda rata è da pagare:

  • entro le ore 16.00 del 22 dicembre 2017
  • esclusivamente per gli iscritti al primo anno delle lauree magistrali che perfezionano l’iscrizione dopo il 10 dicembre 2017, entro le ore 16.00 del 15 gennaio 2018.
Terza rata

L'importo della terza rata corrisponde al saldo del contributo onnicomprensivo ed è calcolato sulla base dell’impegno full-time / part-time scelto con la presentazione del piano carriera.

La terza rata è da pagare entro le ore 16.00 del 6 aprile 2018. 

Calcola l'importo del tuo contributo

UniTO ti mette a disposizione un simulatore per calcolare l'importo da pagare sulla base del tuo indicatore ISEE.

Contributi aggiuntivi e ulteriori informazioni
  • Per il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali è prevista una contribuzione aggiuntiva di € 4.000,00 suddivisa in due rate (non dovuta per gli studenti fuori corso, ad eccezione di coloro che devono frequentare i Laboratori CCR)
  • Sono inoltre previsti contributi aggiuntivi per servizi prestati su richiesta dello studente: si tratta di contributi per servizi di alcuni corsi di studio oppure per servizi amministrativi (per maggiori informazioni consulta l'art. 6 del Regolamento tasse e contributi 2017-2018)
  • Per tutte le ulteriori informazioni relative a rimborsi; tasse e contributi in caso di rivalutazione carriera, sospensione degli studi, ricognizione; indennità di mora e sanzioni amministrative, ti invitiamo a consultare attentamente il Regolamento tasse e contributi 2017-2018
  • Per maggiori informazioni consulta anche le FAQ (Frequently Asked Questions) della Sezione Diritto allo Studio e, se sei uno studente già iscritto all'Ateneo, in caso di necessità contatta il servizio di Help-Desk.
Come pagare

Accedi alla MyUniTO con le tue credenziali e stampa il modulo MAV (pagamento Mediante Avviso) disponibile alla voce “Tasse” (per visualizzare l'importo dovuto clicca sul numero di fattura).

Puoi pagare presso qualsiasi istituto bancario in Italia, attraverso il servizio di internet banking o direttamente allo sportello, sia in contanti sia con addebito su conto corrente. 

Questa pagina è stata visitata 320 785 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.