sezioni

Formazione insegnanti

Per informazioni dettagliate sui percorsi per la Formazione Iniziale degli Insegnanti consultare il sito del CIFIS - Centro Interateneo Formazione Insegnanti. 

Reclutamento e formazione iniziale dei docenti nella scuola secondaria di I e II grado

Il sistema di accesso all’insegnamento nella scuola secondaria di I e II grado, definito dal D.Lgs. n. 59/2017, in attuazione della legge 107/2015, prevede un nuovo modello di reclutamento e formazione iniziale.

Coloro in possesso di una laurea potranno partecipare ai concorsi, a patto che abbiano conseguito il titolo di studio coerente con la specifica classe di concorso e 24 crediti universitari in settori formativi antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie e tecnologie didattiche. I concorsi avranno cadenza biennale, il primo sarà nel 2018

 

Il nuovo concorso disciplina l’accesso al percorso triennale di formazione, inserimento e tirocinio (FIT). I docenti vengono valutati per tutta la durata del percorso. Alla fine del triennio, se la valutazione è positiva, vengono immessi in ruolo. 

 

Moduli formativi per il conseguimento dei 24 CFU 

Il CIFIS (Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università del Piemonte Orientale) si sta organizzando per attivare moduli formativi che consentano agli interessati l'acquisizione dei 24 CFU disciplinati dal DM n. 616 del 10 agosto 2017.

Non appena saranno definiti maggiori dettagli (compresa l'iscrizione per l'acquisizione di solo parte dei 24 CFU), le informazioni saranno pubblicate sulla presente pagina dedicata alla Formazione Insegnanti e sul sito del CIFIS.

 

In particolare, è richiesto il possesso di almeno sei crediti in ciascuno di almeno tre dei seguenti quattro ambiti disciplinari:

  • Pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione
  • Psicologia
  • Antropologia
  • Metodologie e tecnologie didattiche

Riconoscimento CFU maturati

Possono essere riconosciuti come validi crediti maturati nel corso degli studi universitari, in forma curricolare o aggiuntiva, compresi Master universitari di primo e secondo livello, i Dottorati di ricerca e le Scuole di Specializzazione, nonché quelli relativi a singoli esami extracurricolari, purché relativi ai settori di cui all’art.3, comma 3 del DM 616/2017. Tali crediti dovranno essere coerenti con gli obiettivi formativi, i contenuti e le attività formative di cui agli allegati A e B dello stesso decreto.

 

Modulistica

Si riporta di seguito la modulistica per manifestare l’interesse a iscriversi ai moduli formativi per il conseguimento dei 24 CFU o parte degli stessi.

Contestualmente è possibile presentare l’istanza di riconoscimento dei crediti maturati nel percorso universitario.

  • Modulo A
    Istanza per il rilascio della dichiarazione di cui all’art. 3, comma 7 del D.M. 616/2017 (24 CFU).
    Modello riservato a coloro che sono iscritti o hanno conseguito la laurea magistrale, specialistica o laurea vecchio ordinamento (ante DM 509/1999) e che abbiano già maturato nel corso degli studi universitari i 24 crediti necessari presso:
    • Università degli Studi di Torino
    • Politecnico di Torino
    • Università degli Studi del Piemonte Orientale
  • Modulo B
    Manifestazione di interesse all’iscrizione ai moduli formativi per il conseguimento dei 24 CFU ed eventuale richiesta riconoscimento crediti.
    Modello riservato a coloro che sono iscritti o hanno conseguito la laurea magistrale, specialistica o laurea vecchio ordinamento (ante DM 509/1999) presso:
    • Università degli Studi di Torino
    • Politecnico di Torino
    • Università degli Studi del Piemonte Orientale

Manifestazione di interesse all’iscrizione ai moduli formativi per il conseguimento dei 24 CFU ed eventuale richiesta riconoscimento crediti.
Modello riservato ai laureati magistrali presso altre Università che vogliano conseguire i 24 CFU o che ne abbiano già conseguiti in parte nel loro percorso di studi.

 

Nota - Le modalità e scadenze per l’iscrizione ai moduli formativi e i costi degli oneri amministrativi/quote contributive saranno comunicati successivamente.

I moduli devono essere inviati esclusivamente via mail all’indirizzo: formazioneinsegnanti.piemonte@unito.it entro il 30 novembre 2017.

L’oggetto della mail deve essere “Moduli formativi 24 CFU - Modulo ___ (indicare A o B o C)”.

Decreto n. 259 del 9/05/2017 - "Aggiornamento classi di concorso 2017: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi":

Questa pagina è stata visitata 52 763 volte nell'ultimo anno. Fonte: Google Analytics.